Denti sensibili: cause e rimedi

Soffrite anche voi di ipersensibilità dentale e questo problema sta diventando davvero fastidioso? Ogni volta che dovete mangiare qualcosa di troppo freddo o troppo caldo per voi sono dolori e siete stanchi di questa situazione? Allora siete capitati nel posto giusto: in questo articolo vedremo insieme quali sono le cause di questo disturbo e quali accortezze e rimedi possono aiutare a risolverlo o alleviare il dolore.

L’ipersensibilità dentale è un problema molto comune che può presentarsi e scomparire da sola nel tempo: si verifica a causa dell’esposizione della dentina, ossia lo strato che circonda il nervo del dente ed è ricoperto dallo smalto e dalle gengive. Con il passare degli anni, può capitare che lo smalto possa assotigliarsi e le gengive recedere, esponendo la dentina alla radice del dente.

Un errore molto comune che le persone commettono senza esserne consapevoli, è quello di utilizzare dentifrici sbiancanti: ne esiston ormai moltissimi in commercio, di tutte le marche e di tutti i tipi possibili e immaginabili. Ecco, utilizzare un dentifricio per sbiancare i denti potrebbe essere molto rischioso perché potrebbe peggiorare il problema dell’ipersensibilità dentale: questi prodotti infatti spesso e volentieri contengono agenti a forte abrasività, che vanno ad attaccare lo smalto dentale corrodendone gli strati più superficiali. Non tutti i dentifrici sbiancanti agiscono in questo modo: io ad esempio utilizzo il dentifricio Natural White Plakkontrol del gruppo Ideco e questo prodotto è del tutto sicuro, ma bisogna stare molto attenti a ciò che si acquista!

Per risolvere il problema dei denti sensibili, quindi, per prima cosa bisogna evitare di utilizzare dentifrici sbiancanti dalla forte sbrasività (che tra l’altro potrebbero essere i responsabili del disturbo) e preferire prodotti specifici per questo problema: ne esistono di diversi ma io raccomando sempre di scegliere marchi professionali e raccomandati dai dentisti (quelli, per capirci, che non si trovano in tutti i supermercati). Questo genere di prodotti, seppur professionali, hanno costi che sono del tutto abbordabili quindi ne vale davvero la pena: spendere un euro in più per un dentifricio che almeno non rovini i denti mi sembra un ottima soluzione per evitare di ritrovarsi a dover fissare innumerrevoli sedute dal dentista, decisamente più costose!

Potrebbero interessarti anche...